5 regole pratiche per dimagrire

5 regole pratiche per dimagrire

La percentuale degli italiani in sovrappeso continua a crescere: il 46% delle persone che ha superato i 18 anni è infatti in una condizione di eccesso di peso e, soprattutto, è cresciuto il numero degli adulti obesi.

Ci teniamo a ricordarti che dimagrire – naturalmente per chi ne ha bisogno – è una necessità non tanto estetica, quanto di salute. Il sovrappeso porta infatti a sviluppare nel tempo malattie come diabete e ipertensione, sino ad arrivare alla sindrome metabolica che aumenta i rischi di ictus e infarto.

Non vogliamo parlarti di diete dratische, anzi!
Adottare un’alimentazione sempre uguale per lungo tempo è una cattiva abitudine, così come fare digiuni improvvisati, saltare i pasti, eliminare alcune categorie di alimenti (come pasta, pane, riso e simili) e prediligerne solo altri.

Oggi ti parliamo di un’alimentazione sana.

Ecco a te le 5 regole pratiche per dimagrire, e perdere quindi i chili accumulati nel tempo, senza fare diete drastiche.

Cominciamo.

Cosa mangiare nell’arco della giornata

Dovresti fare 5 pasti al giorno:

  • Parti da una colazione abbondante entro un’ora dal risveglio.
  • Per lo spuntino di metà mattinata puoi mangiare un frutto di stagione e qualche mandorla, oppure uno yogurt magro al naturale.
  • A pranzo scegli tra una fonte di carboidrati (come pasta, riso o patate) e una fonte di proteine (carne, pesce, legumi) unita a tante verdure.
  • Per la merenda di metà pomeriggio lo schema da seguire è lo stesso del break di metà mattinata.
  • A cena invece puoi rispettare le stesse indicazione del pranzo, ricordati però di ridurre del 10-15% i carboidrati e di aumentare del 20-25% le proteine.

Menu dimagrante: l’esempio pratico

  • Colazione: 1 mela, 4 mandorle, 1 tazza di caffellatte, 3 fette biscottate integrali con 3 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti.
  • Spuntino di metà mattinata: 1 pera e 4 mandorle o 3 noci.
  • Pranzo: 60 g di pasta integrale condita con verdure, 150 g di pollo alla piastra con verdure.
  • Merenda: 1 yogurt magro al naturale.
  • Cena: 50 g di pane integrale, meglio se senza lievito, 200 g di pesce cotto al vapore (oppure in forno o in padella) e verdure a piacere.

Cosa posso fare se voglio dimagrire velocemente?

Se ti stai facendo questa domanda, ecco una possibile soluzione.
Per un breve periodo – max una settimana o due – puoi utilizzare i pasti sostitutivi che, se utilizzati nel modo corretto, possono aiutarti nella perdita di peso senza sacrificare il piacere del palato.

Se hai bisogno di info più dettagliate puoi prendere un appuntamento nel nostro Centro Benessere.

Ti aspettiamo!

altri articoli