Mangiato troppo? Corri ai ripari

Se negli ultimi giorni hai esagerato e hai la pancia gonfia non preoccuparti: puoi seguire un programma di 24 ore mirato per tornare in forma come prima. 
 

A volte capita che, nonostante gli sforzi, sia difficile rinunciare alle tentazioni e che dopo un’abbuffata la bilancia segni almeno qualche chilo in più rispetto al nostro peso normale. Qui entrano in gioco i sensi di colpa e ci si accorge che anche lo specchio riflette un’immagine appesantita. La cosa peggiore è pensare però che non ci sia più nulla da fare. Sbagliato!
 

L’importante è far sì che l’adipe prodotto non si infiltri in profondità mettendo in atto un trattamento d’urto il giorno successivo.  

Applica per 24 ore i consigli che ti proponiamo qui, in combinazione a una dieta leggera:  

  • La mattina usa le tinture amare

Per il fegato appesantito dai grassi usa gli estratti di carciofo e tarassaco: aiutano a ridurre nausea, costipazione, crampi e flatulenza. A digiuno in un bicchiere d’acqua sciogli 50 gocce di tintura madre di carciofo e 50 di tarassaco. Questo preparato è in grado di assorbire l’eccesso di gas e tossine, eliminando i germi e curando l’alterazione della flora batterica intestinale.   

  • Per spuntino prova i carpacci di ananas e papaia  

Dopo un’abbuffata è essenziale regolarizzare la propria digestione ed eliminare rapidamente le calorie assunte a tavole. Ci sono due enzimi che ti possono aiutare in questo scopo:  

  1. La bromelina, estratta dall’ananas, utile per digerire le particelle di grasso.
  2.  La papaina, estratta dalla papaia, che riduce il senso di gonfiore post prandiale. Entrambi sono efficaci per aiutare la digestione e per ridurre lo stato infiammatorio che avvia il deposito di grassi. Ti consigliamo di mangiare almeno 2-3 volte nell’arco della giornata una macedonia a base di questi due frutti, condita con del succo di arancia. Meglio se gustata a digiuno.
     
  • Alla sera, infuso di zenzero e anice stellato  

Per disintossicarti dopo un eccesso alimentare, tieni presente anche lo zenzero come valido alleato. Depura la bile, elimina il muco che intasa l’apparato digerente e rimette in moto l’intestino. Lo zenzero è molto efficace per contrastare i problemi digestivi e aiuta per una corretta funzionalità intestinale. Una tazza di acqua calda, 3-4 cm di radice di zenzero fresco tagliato a rondelle e qualche bacca di anice stellato. Lascia in infusione per un paio di minuti e poi filtra il composto. Per dolcificare, usa il miele.   

Se oltre al cibo, hai esagerato anche con le bevande alcoliche, un’ottima soluzione è quella di depurarsi con gli agrumi. La vitamina C accelera lo smaltimento degli zuccheri e delle calorie “vuote” presenti nei drink. Oppure, utilizza il caffè nero mescolato con un goccio di succo di limone da bere a stomaco pieno.  

E c’è ancora di più. Lo sapevi che puoi smaltire le tossine dal tuo corpo anche facendoti semplicemente un bagno caldo la sera? Un chilo di sale grosso e 5 gocce di olio essenziale all’arancio sono tutto quello di cui hai bisogno.  

 

E con quest’ultima chicca abbiamo concluso.
Seguirai il mio programma? Fammelo sapere nei commenti.  

Angelica, la tua consulente di bellezza. 

altri articoli